Notaio Castiglione Ottavio – cessione di diritti in Genova

data atto: 1605/12/03

sito in:

in camera sale domus habitationis suprascripte magnifice Mariae cum eius familia positae in contracta nobilium Cattaneorum

Regesto:

Premesso che il magnifico Damiano De Franchi fu Giovanni Battista, agendo anche in nome dei magnifici Pietro battista ed Enrico De Franchi suoi fratelli, il 20 giugno ultimo scorso ha ceduto alla magnifica Maria vedova del magnifico Paolo battista Rivarola e a Nicolò e Stefano Rivarola, fedecommissari del detto Paolo Battista e tutori e curatori dei di lui figli ed eredi, ogni diritto contro il dominus Paolo Emilio Rivarolafu dominus Bartolomeo per 891 scudi, 18 soldi e 5 denari, come da atto rogato dal notaio rogante Ottavio Castiglione, e detti Maria, Nicolò e Stefano Rivarola e Damiano de Franchi, tutti fedecommissari del fu Paolo Battista Rivarola vogliono disporre di detto credito e dell’interesse maturato peri 37 scudi, 2 soldi e 4 denari d’oro, cedono tali diritti al magnifico Vincenzo Rivarola, figlio di detto PaoloBattista ed erede per metà  della defunta magnifica Geronima, moglie dello stesso Paolo Battista e figlia del fu illustrissimo Battista Buron, nonchà© erede, mediante la persona del defunto fratello Domenico Rivarola, della fu magnifica Isabella, figlia dei detti Paolo Battista e Geronima, in conto dei suoi diritti ereditari.

Note:

Copia autentica estratta dallo stesso notaio Ottavio Castiglione.In cattivo stato di conservazione.